SITRANS TH320/420

Massima affidabilità grazie alla funzione di backup del sensore

Descrizione

SITRANS TH320/420 è adatto all’impiego con tutte le termoresistenze e termocoppie comunemente usate. Sono analizzabili anche sensori resistivi e segnali di millivolt. La sua configurazione viene eseguita in modo rapido e semplice mediante SIMATIC PDM o Handheld Communicator.
I due trasmettitori di temperatura SITRANS TH320 e TH420 combinano misurazione perfetta e intelligenza ad ogni temperatura e condizione.
Vera affidabilità è garantita ad esempio dal doppio ingresso del sensore del TH420 incluso il collegamento del sensore a 4 fili e la funzione di hot backup. In questo modo, in caso di guasto del sensore il trasmettitore commuta automaticamente e senza interruzioni sul secondo sensore e la registrazione dei valori può continuare in modo continuo e senza perdite.
La taratura del sensore secondo il metodo Callendar Van Dusen e la funzione aggiuntiva di rilevamento della deriva del sensore (solo per il TH420) garantiscono un’elevata precisione, un tempo di calibrazione accelerato e una programmazione ottimale della calibrazione.

La certificazione SIL2/3 in combinazione con numerose omologazioni EX e marittime è la soluzione perfetta per le applicazioni rilevanti per la sicurezza, anche nelle condizioni più estreme fino a -50°C.

Dettagli per un service facilitato rendono il SITRANS TH320/420 unico nel suo genere: può così essere rilevato direttamente con un multimetro il valore del circuito 4 ... 20 mA, senza interrompere il segnale di uscita. E il LED di diagnostica rosso/verde offre un'informazione immediata sulla misura.

Dettagli

Ingresso

Termoresistenze, termocoppie, sensori resistivi, trasmettitori di tensione continua

Uscita

4 ... 20mA (SITRANS TH320), HART (SITRANS TH320/TH420)


Vantaggi

  • Elevata disponibilità durante la misurazione

  • Elevata affidabilità e stabilità a lungo termine

  • Nessun arresto della produzione in caso di mancata misurazione. Miglior rapporto costi-vantaggi per la gestione dell’impianto

  • Risparmio sui costi grazie alla manutenzione predittiva

  • Elevata precisione del sensore

  • Campo di temperatura ampliato fino a -50°C + certificazione SIL2/3