TeleControl Professional - impianti estesi – comando da una stazione di controllo

Comunicazione dei dati veloce e flessibile per applicazioni complesse nell'industria di processo

Descrizione

Con TeleControl Professional è possibile avere sotto controllo quadri tecnici di processo distribuiti. La centrale di controllo permette di risolvere i compiti di monitoraggio e controllo in modo efficiente, con la massima sicurezza dei dati possibile. Con TeleControl Professional è possibile collegare stazioni remote basate su SIMATIC S7-1200, S7-300 e S7-400, nonché RTU compatte, a sistemi di controllo SIMATIC PCS7, SIMATIC WinCC, WinCC OA (Open Architecture) o a sistemi di controllo di terzi. In questo modo è possibile concentrare l'automazione di quadri centrali e il monitoraggio di settori decentrati degli impianti in un unico sistema. Azionamento, supervisione e configurazione di tutte le stazioni remote e i quadri da una stazione di controllo centrale.

Dettagli

Reti di trasmissione in base alle esigenze
Il collegamento della centrale di controllo alle stazioni remote avviene via WAN (Wide Area Network). TeleControl Professional offre un'enorme versatilità nella selezione della rete di trasmissione. Possono essere utilizzate sia reti basate su IP che reti tradizionali (ad es. linee dedicate) o reti private e pubbliche (ad es telefono cellulare). Le reti possono essere adattate in modo ottimale alle rispettive condizioni locali. TeleControl Professional consente la configurazione di strutture di rete flessibili (lineari, a stella o a nodi, oppure una combinazione di queste varianti). Inoltre è possibile realizzare accoppiamenti ridondanti, ad es. le stazioni remote possono essere collegate alla stazione di controllo tramite due reti.

Utilizzo e supervisione con SIMATIC WinCC: SINAUT ST7cc 

Per quanto concerne l'archiviazione dati, indispensabile in numerosi settori, il pacchetto di programmi SINAUT ST7cc provvede a fornire dati di processo disponibili negli archivi di WinCC, sulla base della timbratura oraria fornita dalle stazioni remote – ed è inoltre in grado di collegare sistemi di protocollo specifici per i vari settori. Lo strumento di configurazione SINAUT ST7cc utilizza gli stessi blocchi di comunicazione impiegati dal sistema di telecontrollo separato. Ne deriva una comunicazione costante tra gli oggetti, dai sensori del processo ai contenuti delle schermate e alle banche dati del sistema di controllo, che consente un risparmio di tempo e costi.

Collegamento a SIMATIC PCS 7 TeleControl e SIMATIC WinCC TeleControl
I sistemi di telecontrollo impiegano, per la comunicazione con le stazioni remote, i protocolli SINAUT ST7, DNP3 o IEC 60870-5. L’ingegneria di sistema si basa sulla tecnologia DBA (Data Base Automation) e dispone di una vasta biblioteca dei blocchi, che consente anche il collegamento di stazioni di telecontrollo di altri costruttori.

Collegamento a WinCC OA
WinCC OA è un sistema SCADA per la visualizzazione e la gestione dei processi. Come sistema distribuito, è possibile accoppiare sistemi multi-utente semplici o ridondanti, permettendo così la realizzazione di strutture di controllo complesse. Per il collegamento alle stazioni di telecontrollo, esso dispone di interfacce di protocollo per SINAUT ST7, DNP3 e IEC 60870-5.



Vantaggia

  • Comunicazione sicura dei dati su protocolli standard DNP3, IEC 60870-5 e SINAUT ST7

  • Trasmissione dati comandata da evento incl. timbratura oraria

  • Allarme via SMS al personale di servizio

  • Salvataggio dei dati sul posto, trasferimento sicuro dei dati (soluzioni VPN/Firewall)

  • Programmazione e diagnostica remote, anche durante il funzionamento

  • L'engineering semplice e conveniente in STEP 7 permette la configurazione grafica di intere reti di comunicazione, controlli di plausibilità e riconoscimento di indirizzi

  • Utilizzo di Internet e delle reti mobili esistenti - possibilità di combinare diversi provider e tutti i media tradizionali e WAN basati su IP, ridondanza di percorso inclusa