Pointek CLS300

Descrizione

Pointek CLS300 è un versatile interruttore di livello capacitivo con tecnologia a frequenza inversa. Esso possiede sonde a barra/cavo ed un'uscita configurabile. Esso è perfettamente adatto al rilevamento di liquidi, materiali sfusi, fango, schiuma e interfacce di separazione in condizioni d'impiego gravose con pressione e temperatura elevate. L'esecuzione digitale (con PROFIBUS PA) comprende un visualizzatore e funzioni diagnostiche addizionali.

Il Pointek CLS300 è disponibile in esecuzione standard e in esecuzione digitale.

L'esecuzione standard possiede 3 LED di segnalazione con semplici funzioni di allarme tramite relè e transistor.

L'esecuzione digitale integra un display LCD per un impiego come strumento stand-alone, all'occorrenza con comunicazione PROFIBUS PA (versione di profilo 3.0, classe B). Un interruttore a transitor è incluso come standard.

Grazie al suo robusto design il CLS300 è particolarmente adatto per applicazioni con materiali sfusi, specialmente con materiali abrasivi come nell'industria mineraria.

L'elettronica incapsulata ermeticamente è insensibile a condensa, polvere e vibrazioni.

Le parti a contatto con la sostanza da misurare sono realizzate in acciaio inox con rivestimento PFA per una elevata resistenza chimica. Per esecuzioni per alta temperatura del CLS300 sono disponibili parti in ceramica. Materiali con basse o alte costanti dielettriche possono essere rilevati con precisione. Grazie alla esclusiva tecnologia Active Shield sono ignorate le influenze di disturbo dovute ad accumuli di materiale.

La struttura modulare del Pointek CLS300 offre un'ampia scelta di configurazioni, connessioni per il processo, estensioni e omologazioni per soddisfare le esigenze riguardo a temperatura e pressione di speciali applicazioni. Anche l'ordinazione viene semplificata e le esigenze di stoccaggio risultano ridotte. Le sonde sono fornibili in numerose configurazioni, tra cui esecuzioni a barra e a cavo.

 

Campi d'impiego principali: liquidi, fanghi, materiali sfusi, pressioni e temperature relativamente alte, aree Ex, impianti di laminazione e minerari

 

Dettagli

 Campo di misura

 barra: 1m (40 inch)
 cavo: 25 m (82 ft)

 Temperatura di processo

 -40 ... 400°C (-40 ... 752°C)

 Pressione di processo

 fino a 35 bar g (511 psi g)


Vantaggi

  • Tecnologia Active Shield: misura non influenzata da depositi di materiale nella parte protetta della sonda

  • Funzionamento in condizioni di forte abrasione, grazie alla forma costruttiva robusta della sonda

  • Esecuzione standard: 3 LED per visualizzazione di controllo impostazione, stato operativo e tensione

  • Esecuzione digitale: display LCD integrato e comunicazione PROFIBUS PA

  • Taratura tramite tasto, molteplici funzioni diagnostiche

  • Varie opzioni di uscita