Soluzioni per grandi presse

Un sistema modulare per tutte le esigenze

Per grandi presse si intendono presse progressive per grandi pezzi e presse transfer a ventose, linee di presse e presse singole che sono sempre costruite individualmente. Vengono utilizzate per fabbricare pezzi in serie di grandi dimensioni, ad esempio nell'industria automobilistica, nel settore delle macchine elettriche e in quello degli elettrodomestici. Il loro azionamento principale può essere idraulico o (servo)meccanico.

Le grandi presse sono in genere impianti completi a sé stanti. Sono costituite da impianti a nastro e presse per tranciare, sistemi di carico e scarico, sistemi transfer o feeder, cambia-utensili automatici e altri gruppi ausiliari.

Esempio di soluzione per una linea di presse

Il principio su cui si basa il controllo dell'intera linea di presse, nonché il criterio di progettazione delle macchine, è di tipo modulare. La sequenza di comando e le funzioni di sicurezza che riguardano direttamente e indirettamente la pressa possono essere realizzati con un unico sistema, SIMATIC S7-F, mentre l'interfaccia per i segnali della periferia è basata su PROFIBUS/PROFINET.

Un concetto unitario per l'automazione delle grandi presse

La tecnica di azionamento e di automazione delle grandi presse deve essere soprattutto coerente. I suoi componenti sono:

  • Un computer host per acquisire i dati macchina e i dati operativi

  • Controlli macchina potenti

  • Sistemi di bus per la comunicazione dati di tutta la macchina e per la tecnica di sicurezza

  • Sistemi di comando, diagnostica e visualizzazione

  • L'intero spettro della tecnica di azionamento
    dai piccoli azionamenti ausiliari e servoazionamenti fino ai motori principali da 0,12kW a 28MW

  • Tecnica di sicurezza certificata in tutte le parti del'impianto


Vantaggi

  • Affidabilità produttiva
    grazie al Motion Control che risparmia materiali e macchinari

  • Gestione intelligente dell'energia
    con Active Line Module per il funzionamento continuo della pressa e il contenimento dei consumi energetici

  • Ottimizzazione dei costi con la riduzione delle parti di ricambio
    per effetto dell'impiego di componenti standard