Incassettatrici/decassettatrici

L' elevata capacità produttiv degli impianti di riempimento pone severe esigenze alla tecnica di confezionamento. La rimozione dalle cassette o l'introduzione nelle cassette delle bottiglie deve avvenire senza intoppi e con elevata velocità e precisione.

Il procedimento coinvolge sempre almeno una unità di confezionamento p. es. una cassetta o un tray. La procedura per l'incassettatrice e la decassettatrice è fondamentalmente la stessa cosicchè le macchine sono sempre realizzate come incassettatrici e decassettatrici.

Queste macchine sono costituite da una struttura che può essere equipaggiata con una testa di diverso tipo. La testa può comprendere a sua volta diversi dispositivi per afferrare le bottiglie o le lattine il cui numero e la cui disposizione è uguale al numero dei posti disponibile nell'unità di imballo.

Per l'incassettatrice le bottiglie vengono arrestate in una apposita zona e qui sono approntate su più righe pronte per essere collocate nella cassetta. Una testa mobile dotata di apposite prese a tulipano afferra poi le bottiglie e le depone nelle cassette o nei cartoni in attesa.

Una incassettatrice/decassettatrice può essere realizzata in base a specifiche esigenze come macchina

  • a cassetta singola

  • a cassette multiple

  • a ciclo continuo