RTU sulla base dell’Advanced Controller SIMATIC S7-1500

Descrizione

Le unità terminali remote (Remote Terminal Units / RTUs) sulla base dell’Advanced Controller SIMATIC S7-1500 si distinguono per la massima performance e flessibilità.

Tramite il Telecontrol Interface Modul TIM 1531 IRC esse possono essere collegate con il protocollo di telecontrollo SINAUT ST7 ad un Control Center Telecontrol. Il Telecontrol Interface Modul TIM 1531 IRC può inoltre essere impiegato sia come stazione di nodi, sia come stazione master. L’engineering per l’unità TIM ha luogo nel TIA Portal. Le RTU sulla base di SIMATIC S7-1500 sono particolarmente adatte per applicazioni complesse di telecontrollo – ad esempio in impianti di potabilizzazione e depurazione dell’acqua diffusi, reti di teleriscaldamento nonché approvvigionamento di gasolio e gas, distribuzione elettrica e tecnologie relative al settore dei trasporti.

Dettagli

Il collegamento delle RTU avviene tramite reti di comunicazione pubbliche o private (Remote Networks). Il collegamento a queste reti avviene per mezzo di un router industriale esterno, ad esempio uno SCALANCE M. Esso viene collegato all’interfaccia Ethernet dell’unità TIM.

Il TIM 1531 IRC dispone di tre interfacce Industrial Ethernet e di un’interfaccia seriale per il collegamento di un modem. Di conseguenza questo modulo offre diverse possibilità di trasmissione ridondanti (ad es. Internet e rete mobile) a stazioni sovraordinate. Anche in caso di guasto del collegamento primario, il TIM è in grado di trasmettere dati.

L’unità TIM dispone di un processore e di una memoria RAM per la bufferizzazione di max. 100.000 telegrammi con data e ora. In caso di disturbi sulla linea di comunicazione i dati vengono bufferizzati. In questo modo viene evitata la perdita dei dati. Non appena il collegamento viene ripristinato, i valori memorizzati vengono trasmessi automaticamente al Control Center nella sequenza temporale corretta.

Il TIM 1531 IRC supporta sia la trasmissione ciclica, sia la trasmissione comandata da evento dei dati. Inoltre questo modulo dispone di una funzione e-mail per informare automaticamente il personale di manutenzione su eventi precedentemente definiti, ad es. valori di soglia superati. L’unità TIM dispone quindi di numerose funzioni di diagnostica – incluso il protocollo di dati inviati e ricevuti per analisi dettagliate.

Tutte le funzioni dell’unità TIM vengono progettate nel TIA Portal con il software di engineering Step 7 Professional V14 SP1. Grazie alla “Configurazione del punto di accesso ai dati”, una trasmissione ciclica o comandata da evento di valori di misura, valori di riferimento o allarmi può essere realizzata con solo poche operazioni senza necessità di programmazione. Le unità Telecontrol per RTU modulari sulla base di SIMATIC Controller hanno un aspetto omogeneo nel TIA Portal. L’engineering diventa così ancora più efficiente.

Vantaggi

  • Ampliamento di impianti Telecontrol esistenti con stazioni SIMATIC S7-1500

  • Impiego come stazione master o di nodo

  • La ridondanza dei mezzi trasmissivi offre un’elevata disponibilità anche in caso di guasto del collegamento primario

  • L’engineering centralizzato e confortevole della rete di telecontrollo nel TIA Portal costituisce un risparmio di tempo e di denaro

  • Numerose funzioni di diagnostiche compreso il protocollo di dati