RTU basate su SIMATIC ET 200SP

Descrizione

Le unità terminali remote, anche note come RTU (Remote Terminal Units) basate sul controller distribuito SIMATIC ET 200SP convincono grazie ad un design particolarmente compatto e alle loro eccezionali prestazioni. Con il nuovo processore di comunicazione CP 1542SP-1 IRC, ora si può comunicare anche mediante protocollo di telecontrollo con una centrale di controllo Telecontrol. In tal modo i vantaggi del sistema SIMATIC ET 200SP - come la costante praticabilità e la facilità d'uso per gli utenti - si possono sfruttare anche nell'ambito del telecontrollo. Le RTU basate su SIMATIC ET 200SP sono adatte in particolare alla trasmissione di valori di misura rilevati in zone all'aperto, distribuite su una vasta superficie geografica, ad una centrale di controllo - ad esempio in impianti di chiarificazione e depurazione delle acque e reti di teleriscaldamento, nonché per l'approvvigionamento di gas e petrolio, la distribuzione di energia elettrica e la tecnica dei trasporti.

Dettagli

Il nuovo processore di comunicazione CP 1542SP-1 IRC supporta svariati protocolli di telecontrollo. In tal modo è possibile collegare le unità terminali remote basate su SIMATIC ET 200SP a varie centrali di controllo. Le RTU possono comunicare tramite il protocollo di telecontrollo TeleControl Basic con una centrale di controllo dotata di software TeleControl Server Basic. Con i protocolli di telecontrollo standard DNP3 e IEC60870-5- 104 è possibile anche un collegamento a centrali di controllo che supportano protocolli di telecontrollo aperti - ad esempio SIMATIC PCS 7. La determinazione del protocollo di telecontrollo avviene durante la progettazione.

Il collegamento alla centrale di controllo Telecontrol avviene tramite reti di comunicazione pubbliche o private (Remote Networks). Per il collegamento a queste reti si collega un router industriale esterno – ad esempio della gamma di prodotti SCALANCE M – all'interfaccia Ethernet del processore CP. Il processore di comunicazione CP 1542SP-1 IRC supporta sia la trasmissione ciclica che quella controllata da eventi di tutti i tipi di dati necessari per il comando del processo. Inoltre il processore di comunicazione può informare automaticamente, con l'ausilio di una funzione e-mail, il personale addetto alla manutenzione riguardo a eventi definiti in precedenza - ad esempio riguardo al superamento di valori soglia. I parametri di comunicazione sono prestabiliti semplicemente con l'ausilio del software di engineering Step 7 Professional del TIA Portal V14.

Per evitare una perdita di dati in caso di caduta del collegamento, il processore di comunicazione memorizza integralmente tutti i valori di misura con timbratura oraria.

Inoltre il CP 1542SP-1 IRC offre ampie opzioni di diagnosi, localmente mediante la comunicazione di errori tramite indicatori a LED, nel tool di engineering SIMATIC Step 7 o via Webserver.

 

Esempio di configurazione: collegamento di RTU con SIMATIC ET 200SP ad una centrale di controllo Telecontrol

Vantaggi:

  • Struttura modulare e compatta di RTU basata su SIMATIC ET 200SP

  • Utilizzabile per vari tipi di centrali di controllo (autonomia rispetto ai protocolli)

  • Ingegneria standard con STEP7, cioè programmazione, collegamento in rete e messa in servizio facili e veloci

  • Trasmissione ciclica e controllata da eventi dei valori di misura e di riferimento

  • Il salvataggio dei valori di misura con timbratura oraria previene la perdita di dati

  • Gli allarmi possono essere segnalati direttamente alla centrale di controllo, tramite e-mail o SMS, senza una complessa programmazione

  • Semplice struttura della stazione: È possibile sostituire moduli e morsettiere durante il funzionamento

  • Configurazione delle RTU nel TIA Selection Tool