Banda HF: transponder ISO 15693

Descrizione

Il programma dei transponder di Siemens conformi allo standard ISO 15693 è particolarmente vario. Essi sono compatibili ai sistemi Simatic RF300 nella modalità ISO e al nuovo sistema RFID compatto Simatic RF200.

Campo d'impiego

Da sottolineare fra i vari sono i cosiddetti Screw Tag (ad es. MDS D425/D428) con memoria utente FRAM fino a 2000 byte che vengono ad es. avvitati sul metallo anche in modo automatizzato tramite robot. In questo modo ad esempio i principali produttori di automobili identificano diverse varianti di motori e riduttori durante la produzione.

La memoria dati mobile MDS D422 può essere avvitata nel metallo attraverso una filettatura esterna che ne assicura la protezione da influssi meccanici anche in ambienti industriali gravosi.

Piccolo, posizionabile in modo preciso e fatto su misura per la codifica degli utensili secondo DIN 69873 nei sistemi e magazzini di sostituzione utensili: il MDS D421.

I trasponder ISO D139 e D339 secondo la specifica ATEX soddisfano i massimi requisiti come temperature fino a 220°C ed elevata resistenza alle sostanze chimiche che sono ad es. presenti nel processo di verniciatura nell'industria automobilistica. Capacità di memoria.

Il robusto transponder MDS D160 dalle dimensione di un pulsante è resistente alle alte temperature fino a175°C e viene preferibilmente utilizzato nella logistica delle lavanderie e negli impianti di trasporto per gli indumenti da lavoro.