Moduli I/O

Descrizione

I/O Modules K20

Impiegando il modulo IO-Link K20, fino a otto sensori binari possono essere raggruppati fuori dal quadro elettrico e collegati alla porta IO-Link con tre fili. Ciò comporta una significativa riduzione del cablaggio e maggiore disponibilità di spazio nel quadro elettrico.

I moduli IO-Link K20 sono particolarmente adattabili per applicazioni con distributori passivi di precedente impiego per il collegamento di sensori binari. Si evita così l'impiego di distributori passivi e l'oneroso cablaggio soggetto a possibili errori.

Vantaggi dei prodotti IO-Link

  • Collegamento economico di sensori binari al controllore tramite IO-Link

  • Utilizzo di parametri anche per i sensori binari (ad es. NC/NO parametrizzabile e ritardo d'ingresso)

  • Riduzione del cablaggio e quindi rischio minimizzato di possibili errori grazie all'eliminazione dei distributori passivi

  • Trasmissione opzionale di segnalazioni di diagnostica (ad es. sovraccarico dell'alimentazione dei sensori)

  • L'impiego è possibile anche in condizioni ambientali gravose (grado di protezione IP67)


Dettagli

Con la tecnica dei moduli IO-Link K20 le funzionalità di IO-Link superano quelle di un puro collegamento punto a punto e consentono di creare strutture distribuite. Si deve considerare che la lunghezza del cavo di un collegamento IO-Link riduce la distanza tra un modulo IO-Link e il master a max. 20 m.

Per il collegamento di sensori binari, i moduli IO-Link K20 sono disponibili in versioni con 4 o 8 ingressi digitali. Il collegamento con il sensore si realizza tramite connessioni M8 o M12 e il collegamento co il master IO-Link tramite connessione M12.


Applicazioni

  • Collegamento di sensori binari in tutti i settori della produzione industriale

  • Sostituzione di distributori passivi con l'impiego di moduli IO-Link K20